creare una pagina facebook aziendale

Da profilo personale a pagina Facebook: le basi

25.06.2018 Vita da Social

Se sei tra quelli che hanno creato un profilo personale per la propria attività (leggi articolo precedente), ti consiglio di passare ad una Pagina Facebook.

Non è una cosa di una difficoltà trascendentale ma, ormai, a spiegarti le cose ci ho preso gusto…e se stai leggendo questo articolo, credo che la cosa non dispiaccia nemmeno a te.

Dunque, procediamo. Ti anticipo che le vie possibili sono tre.

 

Metodo 1: utilizzare lo strumento conversione da profilo a pagina

“Tieni presente che: la conversione del tuo account personale in una Pagina crea una nuova pagina Facebook basata sul tuo account personale. Puoi convertire il tuo profilo in una Pagina una sola volta. Quando converti il tuo account personale in una Pagina: dopo la conversione, avrai un account personale e una Pagina; trasferiremo la tua immagine del profilo e di copertina alla Pagina; il nome sul tuo account personale diventerà il nome della Pagina; gli strumenti per consentirti di spostare le informazioni dal tuo profilo alla Pagina saranno disponibili per 14 giorni dopo la conversione; puoi scegliere gli amici dal profilo per mettere automaticamente “Mi Piace” alla tua nuova Pagina, ma i post nel tuo profilo non verranno trasferiti nella tua nuova Pagina; puoi gestire la Pagina dal tuo account personale.”

A dire tutte queste belle cose non sono io, ma il Centro Assistenza di Facebook. Per fartela breve, al termine della migrazione tutti gli amici del tuo profilo personale saranno tramutati, automaticamente, in fan della Pagina. Il che non è un’idea geniale visto e considerato il fatto che esprimere un consenso positivo a qualcosa è un’azione di gran lunga più confidenziale della maggior parte dei rapporti che si stringono sul social blu.

Voto: sconsigliato.

 

Metodo 2: se sbaglio, cancello tutto

Sì, ti ho detto che aprire un account personale invece di un profilo per pubblicizzare la tua azienda è una cosa sbagliata… ma farsi prendere dal panico, cancellare tutto e ripartire da zero è una gran cavolata.

Sparire così, dall’oggi al domani, lascerebbe tutti i contatti che hai “faticosamente” acquisito spiazzati e senza parole.

Voto: sconsigliato.

 

Metodo 3: chi va piano, va sano e va lontano

Chi va piano, va sano e va lontano. Il metodo corretto è procedere per step.

1) CREA LA PAGINA

Compila tutti i campi richiesti: tipo di attività, indirizzo, fasce orarie, ecc. Presta particolare attenzione a immagine di profilo e copertina: rappresentano te e il tuo business. Ricordatelo sempre.

2) PUBBLICA UN AVVISO

Sull’account personale che avevi creato per sponsorizzare la tua attività, pubblica con una certa frequenza uno stato in cui avvisi i tuoi amici dell’imminente disattivazione del profilo. Nel medesimo stato, li inviterai a seguirti, qualora fossero interessati, sulla nuova pagina creata appositamente per il tuo business.

3) INVITA

A questo punto, invita clienti e amici del profilo a mettere “Mi Piace” sulla pagina che hai creato. Se possiedi un database di clienti a cui invii regolarmente una newsletter, manda una comunicazione formale in cui avvisi tutti dell’apertura del tuo nuovo canale di comunicazione social.

4) ANIMA LA TUA PAGINA

Pubblica contenuti interessanti per il tuo pubblico di riferimento.

5) ASPETTA

Una volta che avrai aspettato, per un lasso di tempo ragionevole, che tutti i contatti del tuo account personale abbiano visualizzato il tuo avviso di disattivazione profilo…procedi con la disattivazione e inizia a gestire la tua pagina!

Voto: straconsigliato.

Prossimamente…

…scopriremo come ottimizzare la pagina che hai appena creato e renderla una vera e propria “macchina da guerra”.

call us
info@thebrainmarket.it

Scopri i nostri progetti

The Brain Market