Chi siamo

The Brain Market è un grande mercato di cervelli freelance in ambito digital, uniti per qualità, etica e professionalità.

Una generazione di reti

Reti dei ragni e reti di pescherecci, reti di computer e reti aziendali. Oggi tutto è rete.
Il motivo principale è legato agli elementi base di una rete: nodi e connessioni. Ogni nodo della rete può raggiungere qualunque altro nodo della stessa rete perché ogni nodo è connesso ad almeno altri due nodi.
Perché il concetto e l’immagine di rete si lega così bene al contesto digital? Forse perché nel digital non si può pensare ad una produzione che preveda da un unico elemento, un unico professionista. Il digital è il contesto lavorativo dove più che in ogni altro contesto è impossibile rimanere isolati. Così ci si aggrega. Ma se è vero che il lavoro in rete permette di iniziare con la propria professionalità dove termina quella dell’altro, è anche vero che la rete di professionalità è un potenziale rischio per ogni nodo della rete quando anche solo un elemento è insufficiente alla richiesta nel suo contesto.

La nostra rete

L’obiettivo principale della rete The Brain Market è quello di poter selezionare e coordinare queste risorse perché possano essere aggregate in progetti di comunicazione digitale.
Questo offre al freelance la possibilità di poter crescere senza dover rinunciare alla propria indipendenza, alla libertà di movimento che ha scelto e che lo caratterizza.
Al contempo la rete gli concede di non dover rinunciare a progetti per i quali la propria individualità (che in questo caso si trasforma in isolamento) lo avrebbe automaticamente escluso.
Portando un suo cliente nella rete infatti, il freelance affida il progetto alla rete, progetto di cui rimane a sua discrezione project manager. La rete adotta il progetto e compone il gruppo di lavoro sulla base delle richieste del cliente: sviluppatori, marketer, blogger, art director, web designer… in pratica, tante figure quante il progetto ne richieda.

La rete guadagna un progetto. Il progetto diviene un successo e parte del curriculum della rete, del professionista e del gruppo di lavoro.

Il freelance deve alla rete, in cambio di queste opportunità, una professionalità sorretta da una spina dorsale di etica e qualità. Queste sono le caratteristiche fondamentali e condivise di tutti i professionisti che hanno scelto la rete.

La rete The Brain Market offre a chiunque lo desideri di poter, pur rimanendo itinerante, avere una dimora ideale dove poter trovare suoi simili, lavorare nel momento in cui è richiesta una skill che sia compatibile con quella del freelance, trovare uno spazio per potersi appoggiare e occasioni per poter rivestire un ruolo di propagatore della rete.

I valori della rete

La rete The Brain Market definisce le sue principali caratteristiche che divengono poi criteri di appartenenza per i suoi partecipanti in: qualità ed etica. La prima garantisce lo standard nel risultato mentre la seconda garantisce l’onestà e l’integrità delle persone e del gruppo.
Abbiamo scoperto quanto oggi si voglia tornare al valore delle persone e quanto questo accada non solo in merito al loro lavoro, ma anche e soprattutto al loro essere nel senso più vasto e generico. Stiamo riscoprendo il valore del rapporto umano di qualità dopo averlo tanto rapidamente perso nella grande bolla di questa generazione che è stata quella che la globalizzazione e la connessione estrema ci avrebbero avvicinati, mentre ora vediamo che senza il potenziale umano non sono altro che trasmissioni elettriche impazzite e non strutturate.

E allora strutturiamo: strutturiamo un lavoro, un gruppo, un progetto, un percorso.
Questo ci permette di organizzarci e poter perseguire risultati.

Scopri tutto quello che avviene in una rete seguendo le nostre esperienze ed i nostri progetti.

menu
phone
phone call us
email info@thebrainmarket.it
close The Brain Market