I feedback, quelli belli

20.04.2018 Feedback

I feedback quelli belli sono quelli che ti strappano un sorriso, genuini e scritti d’impulso, con il cuore.

Anche per queste cose amo il mio lavoro, e soprattutto il mio “nuovo” lavoro, perché i complimenti arrivano direttamente a noi.

Quando si lavora in agenzia i complimenti (rari) che arrivano alle orecchie dei dipendenti sono spesso molto filtrati: non puoi sapere il tono, non puoi avere modo di rileggerli e gustarti le singole parole, non sai mai con esattezza a chi siano rivolti, anche se chiaramente vanno bene anche quelli rivolti a tutto il team.

Il seguente feedback, scritto di getto, su una chat privata, ma sopratutto scritto con il cuore, è il chiaro esempio di come un cliente apprezzi la qualità di un lavoro fatto con attenzione e non con approssimazione:

“Sapete quando non ce la fai più. Sommerso di stracazzi che ti devi vedere per forza da solo perché tra le “decine” di persone che stipendi non c’è un fottuto stronzo che riesce a fare qualcosa di buono verso l’alto e poi ti capitano ‘sti due che co due tre colpetti tanto per scaldarti le chiappe riescono a capire e dare valore a quello che hai pensato per notti e notti…ecco io sto così adesso.”

Per questo cliente stiamo curando la comunicazione marketing del suo locale, più altri progetti tra cui la realizzazione di un logo, e da qui il feedback di cui sopra.

call us
info@thebrainmarket.it

Scopri i nostri progetti

The Brain Market